Il Ramen è una miscela equilibrata di varie componenti, un piatto che unisce ingredienti di varie consistenze e sapori che permettono di ottenere un cibo semplice ma allo stesso tempo raffinato.

Gli ingredienti che possono essere utilizzati sono diversi, tra cui carne, pesce, aromi e verdure; il tutto per dar sapore alle tagliatelle di tipo cinese incluse nella portata.

Il Ramen è rinomato come classico piatto giapponese, ma sono in pochi a sapere che originariamente era conosciuto come Shina Soba (zuppa alla cinese). Infatti in Giappone il Ramen arrivò tra la metà e la fine del 19° secolo direttamente dalla Cina, per poi essere apprezzato da tutto il resto del mondo.

Anche le tecniche di preparazione del Ramen sono diverse e contemplano molti passaggi, le componenti vengono scelte in base al risultato che il ristoratore vuole ottenere.

Essendo un’altra specialità asiatica, il Ramen non può mancare nel menù del ristorante DOU di Milano per deliziare i propri ospiti con una speciale rivisitazione di questa pietanza:

  • Ramen con gamberi e salsa XO “piccante”
  • Ramen al nero di seppia con gamberi e curry rosso “piccante”

 

 

DOU nasce nel 2013 con l’idea di diventare un ristorante capace di creare la più ampia varietà di ravioli, Dim Sum e xiaolongbao mai vista nella ristorazione milanese. L’intera proposta del ristorante si basa in realtà su tre grandi principi. Il primo è la sperimentazione o rivisitazione della cucina asiatica, soprattutto quella cinese.  Qualità e freschezza a tutti i costi fanno parte del secondo principio, mentre il terzo si fonda su l’importanza del servizio e di avere sempre un occhio di riguardo nei confronti della nostra Clientela affinché esca dal nostro ristorante portando con sé un’esperienza culinaria unica”.