La festa delle barche drago, chiamata anche festa di Duanwu, è una festa tradizionale cinese che avviene il quinto giorno del quinto mese del calendario cinese e da tempo si celebra anche in altre parti dell’Asia orientale.

In Occidente è nota comunemente come festa delle barche drago e si celebra tipicamente durante i mesi estivi con le regate e le gare delle barche drago che costituiscono il nucleo centrale della manifestazione.

L’usanza più importante dell’avvenimento è consumare gli zongzi, chiamati anticamente jiaoshu; fagottini di foglie di canna farciti di riso glutinoso, dalla forma conica o a cuscinetto, legati con una cordicella per essere cotti al vapore.

Gli zongzi, preparati con cura la sera alla vigilia della festa, oltre ad essere la principale specialità gastronomica, sono anche doni da scambiarsi tra amici e parenti durante le visite della festa.

Una tradizione simile a quella della festa delle lanterne dove la popolazione prepara le delizie tipiche da assaporare per l’occasione; gli Jiaozii prestigiosi ravioli cinesi bolliti, al vapore oppure brasati.

 

 


 

DOU nasce nel 2013 con l’idea di diventare un ristorante capace di creare la più ampia varietà di ravioli, Dim Sum e xiaolongbao mai vista nella ristorazione milanese. L’intera proposta del ristorante si basa in realtà su tre grandi principi. Il primo è la sperimentazione o rivisitazione della cucina asiatica, soprattutto quella cinese.  Qualità e freschezza a tutti i costi fanno parte del secondo principio, mentre il terzo si fonda su l’importanza del servizio e di avere sempre un occhio di riguardo nei confronti della nostra Clientela affinché esca dal nostro ristorante portando con sé un’esperienza culinaria unica”.